MICHELE SANTORO E IL PARTITO LIQUIDO

Ne parla con molta intelligenza Luca de Biase http://blog.debiase.com/2012/10/programma-liquido-servizio-pubblico-e-liquidfeedback/ come dice Marco in una lista del PP nell’iniziativa c’è un’ambiguità di fondo, e De Biase la rende evidente:

se quello di Servizio Pubblico è un “gioco” (e non può essere altro che questo),

è uno spot implicito per l’originale, dove liquidfeedback si usa sul serio (il PP-ITA).

Parafrasando invece Athos  Gualazzi:

non è che LQFB sia “democrazia diretta/liquida” ma uno strumento per realizzare la democrazia diretta/liquida che noi applichiamo su di un impianto costituito dallo statuto e dai principi del nostro manifesto che sono i nostri valori fondanti (i famosi “beni comuni”, i diritti e i doveri, le basi di una società della condivisione, della democrazia e dell’eguaglianza fra i cittadini e i popoli)

Il rischio di un’iniziativa come questa è ul’ennesima banalizzazione di uno strumento che diventa un quiz/sondaggio televisivo in cui personaggi come Brancati (unico espulso dal Partito Pirata Italiano ed ora “dismesso” dal Partito Pirata del Ticino per dichiarazioni fatte a nome del PP-TI senza che loro ne fossero nemmeno a conoscenza) cercano visibilità “sfruttando” uno strumento che è di “pubblico dominio” (nel senso più ampio) cercando di farlo passare per proprio.

-Anche in questo caso, come nel caso dei 5 stelle, non viene menzionato il PP-ITA-

sebbene siamo noi ad aver introdotto lo strumento in italia, ad averlo insegnato a tutti coloro che ce lo chiedevano,

ed unici ad averlo applicato pienamente fin dall’inizio, con i mille problemi che abbiamo avuto e altrettanti che abbiamo ora

(e quelli che li “usano” per denigrare vomitando migliaia di bit in ogni dove, non fanno un passo per cercare di risolverli in prima persona)

ma come spesso ci capita di dire non abbiamo bisogno di pubblicità come non abbiamo bisogno di “voti”:

abbiamo bisogno di gente che abbia davvero voglia di costruire qualcosa sporcandosi le mani ogni giorno, nel proprio piccolo, con le proprie possibilità e tempistiche ma credendo davvero che si possa davvero ottenere qualcosa per tutti.

ah @Santoro… a proposito di PRIMARIE:

TITOLO: Pirati, Le primarie? Strumento obsoleto! La politica del terzo millennio ha bisogno di partecipazione diretta senza capi.

“Il Partito Pirata Italiano disconosce l’istituto delle primarie come autentico strumento di democrazia” – è

quanto si afferma in una nota diramata dall’ Assemblea Permanente del Partito Pirata Italiano – “L’ istituto delle Primarie è uno strumento obsoleto – seppure di recente importazione in Italia – che rafforza l’idea del Leader e dei leaderismi.In Italia è l’ennesima conta fra capi e capetti dei vecchi partiti che provano ad immettere nel dibattito pubblico del paese il goffo tentativo di alimentare nuove speranze attorno alla fallita idea di rappresentatività basata sulla scelta del “capo” piuttosto che delle posizioni sulle singole istanze.A nessuno può sfuggire che, questa conta interna agli apparati di partito, è la consueta ‘trovata’ propagandista di un ceto politico consunto. Così come accaduto nelle precedenti consultazioni, il neoleader di coalizione accentrerà il potere attorno a se stesso e costruirà il programma – comunque disatteso – dietro le quinte, forte di una presunta legittimazione popolare.I Pirati italiani ribadiscono che, per cambiare la Politica e restituire valore e dignità alla parola DEMOCRAZIA, è necessario alimentare nel quotidiano, un’ampia partecipazione alla vita pubblica, essere ‘portatori sani’ di cittadinanza attiva, lottare per la TRASPARENZA e per i DIRITTI CIVILI.

Con il concetto di Democrazia Liquida e lo strumento della Rete, le migliori energie del Paese possono essere tenute assieme e cambiare davvero il corso del terzo millennio.

Lavoreremo, oggi e nei prossimi anni, perchè gli uomini e le donne di tutto il paese partecipino alla costruizone delle Buona Politica dismettendo l’idea che ‘votare un solo uomo o una sola donna’ sia rappresentativo o risolutivo delle annose questioni che affliggono l’Italia e il mondo intero.

L’ Assemblea Permanente del Partito Pirata Italiano, risoluzione n° i1732, Liquidfeedback, 20 0tt 2012

lets go!

lets go! (Photo credit: al3lilo)

Tag:, , , ,

About P33r

(r34tiv3 computer pirate

Trackbacks / Pingbacks

  1. MICHELE SANTORO E IL PARTITO LIQUIDO | Pirati | Scoop.it - 24 ottobre 2012

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Prismi - Pensieri filosofici

Il sito di chi vuole pensare

Yanis Varoufakis

thoughts for the post-2008 world

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

TechCrunch

Startup and Technology News

R H I Z O M A T I C A

Mobile Communications for All

The Cryptosphere

Short and sweet cyber and crypto news for the whole family!

Barbara Collevecchio

Psicoanalisi & politica

#DigiTsipras

Progetto digitale a supporto della Lista "L'Altra Europa con Tsipras"

Stop TTIP Italia

Fermiamo il trattato di liberalizzazione UE-USA

hidden66

"Pensieri disordinati di un uomo mediamente comune..."

Partito Pirata Italiano Ferrara

Non votate per noi, Votate per voi: Non votate un leader, un gerarca, un presidente, un segretario, un onorevole, un deputato. Votate voi stessi.

Become ★your ★media

DON'T HATE THE MEDIA. BECOME YOUR MEDIA

WordPress.com VIP

Enterprise WordPress Hosting, Support, and Services

TIME

Current & Breaking News | National & World Updates

slowforward

entropia gratis

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: