Archivio | freesoftware events RSS for this section

Metro Olografix compie 20 anni!

 

 

L’Associazione Culturale Telematica Metro Olografix compie 20 anni!

10846467_10205960486835106_8673826424062573803_n

Nata a Pescara nel 1994 grazie all’impegno di appassionati di informatica e telematica, quest’anno festeggia un traguardo importante con un evento di promozione culturale ­completamente gratuito per il pubblico ­ al cui interno si svolgono una serie di convegni e workshop per raccontare la storia della telematica attraverso quella della nostra associazione, tracciare gli Stati Generali dell’Hacking in Italia e del futuro di Internet.

Chi scrive [cioe’ Nic aka => http://www.nicolabattista.it/metro-olografix-compie-20-anni.html  n.d.r. :D]

ha gravitato attorno a Metro per un certo periodo a partire dal 1995, per poi associarsi e partecipare attivamente ad eventi come I…ludiamoci, TiG ’97, TiG ’98, MOCA 2012 e altro ancora, collaborando in alcuni casi anche all’organizzazione.

MO20 ZERODAY * Back to the Future” è un evento articolato su due giornate, 6 e 7 dicembre 2014, negli spazi del Centro Polivalente “Britti” in via Rio Sparto 78 a Pescara (zona Università).

Previste anche alcune proiezioni e una serie di performance musicali per la serata del 6 dicembre.

Di seguito, il programma della manifestazione, pubblicato anche sull’apposito sito, mo20.olografix.org al quale si rimanda anche per eventuali aggiornamenti e variazioni allo stesso.

—–

IL PROGRAMMA

Sabato 06/12/2014 #> BACK TO THE FUTURE

MATTINA #>______________________________________
10.00 – 13.00 BACK TO THE FUTURE | RIGHTS
10.00 – 10.30 Accoglienza e Saluti
10.30 – 12.30 Partecipazione e diritti in rete

12.30 – 13.00 Premiazione Logo Contest

POMERIGGIO #>___________________________________
15.00 – 16.00 BACK TO THE FUTURE | HISTORY
15.00 – 16.00 Storia della Metro Olografix

16.00 – 19.00 BACK TO THE FUTURE | HACKING
16.00 – 17.00 Antonio “S4tan” Parata – .NET for Hackers
17.00 – 18.00 Francesco “Ascii” Ongaro – Ringobongo LTD Annual Report 2014
18.00 – 19.00 Massimiliano “sgrakkyu” Oldani e Francesco “RageMan” Perna – Sunday, Monday, 0-days …

20.00 21.30 FILM The bling ring di Sofia Coppola, 2013, 90 min.

SERA #>__________________________________________
22.00 – 01.00 BACK TO THE FUTURE | PARTY
22.00 – 01.00 Live Concert: Lilia, Globster, Aural Smog, HoRoBi

Domenica 07/12/2014 #> CODING THE FUTURE
MATTINA #>___________________________
10.00 – 13.00 CODING THE MEMORY
10.00 – 10.30 Accoglienza
10.30 – 12.30 Archeologia digitale

12.30 – 13.00 Glory Time
13.00 – 15.00 FILM Her di Spike Jonze, 2013, 126 min.

POMERIGGIO #>_____________________
15.00 – 17.00 CODING THE MATTER
15.00 – 16.00 programmare la Materia: dai BIT alla Materia, tutto si programma
16.00 – 17.00 Valerio “ftp21″ Mancini – Video killed the radio hack

17.00 – 19.00 CODING THE MONEY
17.00 – 18.00 Raffaele Mauro – Hacking Finance
18.00 – 19.00 Guido “Flandero” Dassori – Bitcoin&blockchain: non solo speculazione

19.00 – 23.00 CODING THE FUTURE
19.00 – 19.30 MOCA Jamboree 2016!
20.00 – 01.00 L’ARROSTICINO * Cena di Autofinanziamento

— Hackspace :: H24 —

 

Notte dei Musei: Fine Settimana Digitale al Museo dell’Informatica Funzionante

Il Museo dell’Informatica Funzionante di Palazzolo Acreide (SR) sara’ aperto per sperimentazione,

workshop ed incontri dal 16 al 18 Maggio 2014!

Venerdi mattina inizieremo con un laboratorio di sperimentazione libera durante il quale giocheremo insieme con GNU/Linux, Blender, Arduino, Pure Data, Kinect, Leap, Raspberry PI etc… a cura di AK!Lab. Il tutto durera’ fino a sabato notte / domenica mattina!

Sabato 17 sara’ possibile visitare l’esposizione ed interagire con i nostri computer storici perfettamente restaurati!

Sara’ possibile inoltre assistere o collaborare al lavoro di restauro e rimessa in funzione di un sistema storico Digital DEC PDP-11/23.

Riattiveremo inoltre uno o due sistemi Digital VAX/VMS storici che saranno messi online ad accesso libero!

Chi viene potra’, se vuole, rimboccarsi le maniche e darci una mano a sistemare la Biblioteca od il nostro Archivio dei pezzi!

Partecipate numerosi!

Per informazioni, email museo@freaknet.org
Tel. 0931-184-5849

Questo fine settimana non sara' solamente Notte dei musei... sara' un

Fine Settimana Digitale al Museo dell’Informatica Funzionante
Dal 16-18 Maggio 2014!

Il Museo dell’Informatica Funzionante di Palazzolo Acreide (SR) sara' aperto per sperimentazione, workshop ed incontri dal 16 al 18 Maggio 2014! 

Venerdi mattina inizieremo con un laboratorio di sperimentazione libera durante il quale giocheremo insieme con GNU/Linux, Blender, Arduino, Pure Data, Kinect, Leap, Raspberry PI etc… a cura di AK!Lab. Il tutto durera' fino a sabato notte / domenica mattina!

Sabato 17 sara’ possibile visitare l’esposizione ed interagire con i nostri computer storici perfettamente restaurati!

Sara’ possibile inoltre assistere o collaborare al lavoro di restauro e rimessa in funzione di un sistema storico Digital DEC PDP-11/23.

Riattiveremo inoltre uno o due sistemi Digital VAX/VMS storici che saranno messi online ad accesso libero!

Chi viene potra', se vuole, rimboccarsi le maniche e darci una mano a sistemare la Biblioteca od il nostro Archivio dei pezzi! :)

Partecipate numerosi!
Per informazione, email museo@freaknet.org
Tel. 0931-184-5849

Million Mask March World Event

Freedom contro censura!

 

IL 5 NOVEMBRE DIFENDIAMO LA LIBERTÀ!

Martedì 5 novembre a partire dalle 18:00 S.Cu.P.! Via Nola 5, Roma (zona San Giovanni)

La libertà è in pericolo.

Il 5 novembre è la giornata di mobilitazione mondiale ( http://millionmaskmarch.org/ ) contro gli attacchi alla libertà delle rete.

In Italia questo significa lotta contro l’Agcom, che da strumento di regolamentazione sta trasformandosi in legislatore, varando leggi liberticide.

Ma la stretta alla rete arriva anche e soprattutto da chi pensa di riproporre anche in rete i brevetti sulle idee, sulla cultura, sui saperi.

La “stretta” in Italia ha la firma dell’Agcom, ma anche quella della SIAE, della Fmi, delle major.

NO CENSURA! NO COPYRIGHT!

Una giornata dedicata anche a Jeremy Hammond, membro di Lulzsec, che il prossimo 15 novembre conoscerà la sua condanna per l’accusa di essersi infiltrato nel sistema della Stratfor con seguente fornitura di materiale a WikiLeaks per denunciare l’uso spregiudicato degli infiltrati.

FREE HAMMOND! ( http://freehammond.bandcamp.com/ )

A partire dalle 18:00

# Food & Drink

# FreeSharing – Condivisione libera

# FreeMusic – DjSet THIS ORDER ( https://www.facebook.com/thisord3r )

# FreeTalking – OpenMic per brevi speech su: [sicurezza] [anonimato] [cyber resistance] [diritti digitali]

Evento Facebook:  https://www.facebook.com/events/1432693243620482

NB > La giornata del 5 comincia dalla mattina “Sogni contro imbrogli! il 5 novembre difendiamo S.Cu.P.!

( https://www.facebook.com/events/169400379934418 )” FREE S.CU.P.!

RETE BENE COMUNE: NINUXDAY 2013 @FUSOLAB-ROMA

La community Ninux – Wireless Community Network è lieta di invitarvi al secondo “Ninux Day”,

l’unico giorno che dura un weekend

Uno slot di tempo surreale per affrontare varie tematiche sulle wireless communities, e riunire sotto lo stesso tetto hackers, smanettoni, nerds, ingegneri, informatici, artisti, curiosi ed accademici.

Verranno affrontati argomenti, sia tecnici che sociali, insieme ad esperti e non provenienti da tutta Italia e dall’Europa.

Dal 1 al 3 Novembre 2013 al Fusolab 2.0!
Programma su http://wiki.ninux.org/NinuxDay2013

attachment:LocandinaNinuxDay2013_b.png

Blog: blog.ninux.org

Mappa dei nodi ninux: map.ninux.org

Ninux Day 2009: http://blog.ninux.org/tag/ninux-day/

Costo: gratuito, donazioni benvenute

Vieni anche tu al Ninux Day, l'unico giorno che dura un weekend!

Viale della Bella Villa 94 (zona Alessandrino, Roma)

www.fusolab.net - info@fusolab.net - http://www.facebook.com/fusolab -
https://twitter.com/

INGRESSO A SOTTOSCRIZIONE

PARCHEGGIO FINO ALLE 3.00 PRESSO IL PARCHEGGIO MULTIPIANO IPERCOOP

congratulazioni! Partito Pirata Europa

“United we stand, divided we fall”

http://ppeu.net/

On Sept. 4th, 2013 the Pirateparty of Luxembourg hosted the  conference of European pirate parties to finalize the foundation process.
http://wiki.piratepartei.lu/wiki/Pirate_Party_Europe_Conference

Warsaw Declaration of the European Pirate Party – Letter of Intent

We, the undersigning European Pirates,

realizing the need for a new political party in Europe,

affirming the declaration of Prague,
affirming the declaration of Paris,

taking into account the negotiations at the Barcelona conference,
taking into account the negotiations at the Manchester conference,
taking into account the negotiations at the Paris conference,
taking into account the negotiations at the Warsaw conference,

noting the results of the meeting in Aarau,
noting the results of the meeting in Potsdam,
noting the results of the meeting in Rome,
noting the results of the meeting in Zagreb,
noting the results of the meeting in Kiev,
noting the results of countless online meetings,

Declare negotiation process for the foundation of the European Pirate Party as complete,

Agree on the overall details of the structure of the statutes for the organization as was decided on the said conferences and meetings,

State our commitment to the Manifesto as agreed upon at the Warsaw conference,

Declare our intent to join the European Pirate Party, with regard to the ratification process that is set by individual Parties,

Agree to convene in Luxembourg to lay the foundation of the European Pirate Party by formally adopting statutes and Manifesto,

Invite other Pirates Parties of Europe to join us in the foundation of the European Pirate Party.

MANIFESTO:
[ https://eu.piratenpad.de/warsaw-2013-manifesto-revised ]

http://ppeu.net/wiki/lib/exe/fetch.php?media=statutes%3Awarsaw2013%3A2013.07.28_warsaw-2013-manifesto-revised.pdf

dalla conferenza pirata in Luxemburg, al Centre Culturel de Rencontre Abbaye de Neumünster, congratulazioni al PPEU, Partito Pirata Europa.

un ringraziamento speciale a tutt* coloro che si sono  impegnati perche’ tutto questo potesse accadere.

altre pics sul fecciabuco:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10200340046811979&set=a.10200340029891556.1073741825.1478857911&type=3&theater

La notte in cui bruciammo Chrome

La notte in cui bruciammo CHROME!
Serata a sottoscrizione** per supporto legale ai denunciati dell’hackmeeting 2006 a Parma (http://www.hackmeeting.org/)

**la sottoscrizione dalle 22.00 alle 24.00 sara’ per NARTRARADIOROMA

**per chi non shara c’e’ il cineforum al piano di sopra:
https://www.facebook.com/events/510375409006092/
Taxidrivers presenta
“SCHERMI RIBELLI”

Cineforum indipendente in collaborazione con la trasmissione “Ogni Maledetta Domenica”

su Radio Città Aperta e Distribuzione Indipendente

Proiezione “VIETATO MORIRE” di Teo Takahashi (’69-2012)

per tutti Gli Altri:

///e’ gradito l’abit… ops… 😀 notebook, laptop, eeepc, chiavette, chiavine, hd full-share-inside, piratebox, console OpenNap, lopster, torrents, magnetlink, cryptogatti,etc.

Venerdì 15 febbraio 2013 – h 19:00
Fusolab 2.0, Viale della Bella Villa 94, Roma

h 19:00
// Aperitivo

h 20:00
// Dibattito sul Whistleblowing
intervengono: Claudio Agosti, Arturo Filastò, Fabio Pietrosanti, con Arturo Di Corinto (Candidato pirata alla Regione Lazio con Sinistra Ecologia e Libertà)
http://arturodicorinto.it/
http://www.openlazio.it/

// Presentazione Lazioleaks, una piattaforma web per la denuncia della corruzione nel Lazio

// Presentazione What’s CopyRiot?

// File Sharing Party con This Order DjSet
https://www.facebook.com/thisord3r

// Windows Erasing Night

// Certification corner del Partito Pirata
http://www.partito-pirata.it/

h 22:00
// NARTRARADIOROMA (concerto Creative Commons)
Il carico dei suoni sospesi + Palkosceniko al neon
https://www.facebook.com/events/146724585482717/

h 24:00
// Dance Dance Dance All Night Long with dj Luzy L

(Magnetica, Twiggy, Toretta Stile… and many more…)

Viale della Bella Villa 94, 00172 Rome, Italy

Art@Hack Lanspace e Digital AntiRepression @ Csoa Molino

ART@HACK LAN SPACE

art at hack lan space è una rassegna itinerante di musica e cultura underground

(inteso come applicazione creativa di autogestione e autoproduzione)

volta a diffondere pratiche visioni e soluzioni utili a promuovere un ambiente autogestito

e DIGITAL ANTI-REPRESSION

Vuoi che le tue comunicazioni siano leggibili solo da te?

Pensi che il computer faccia quello che vuoi tu?

Supera la censura, aziendale e di stato, e pubblica quel che vuoi:

spezza il muro dell’omertà.

In caso di sequestro del tuo pc non farti fottere!

Come difenderti dalla repressione digitale imposta dalle istituzioni e non solo??

Intercettazioni, sequestri, furti digitali… impara a proteggerti!

Essere anonimi su internet per tutelare la tua privacy e liberarti dalla censura

e dalla repressione sia come lettore che come editore.

Presentazione e dibattito con il collettivo

Tracciabi.li e Vecna (Centro Studi Hermes)

SABATO 19 GENNAIO dalle ore 20.00

presentazione Digital Antirepression

presso Csoa il Molino viale cassarate 8, Lugano

http://www.inventati.org/molino/?p=3387

Pirati al MOCA 2012

Programma del MOCA 2012

 

Chi ci conosce lo sa che il movimento politico mondiale dei pirati proviene da un background di hackers ed attivisti della rete. Quest’anno gli smanettoni invece che in Germania o in Olanda dal 24 al 26 agosto si riuniscono al Metro Olografix Camp nel Parco ex-Caserma del Cocco a Pescara. I Pirati saranno fra loro e discuteranno di temi come il copyright e il software libero, ma in particolare terranno presentazioni sul passato e il futuro del Partito Pirata Italiano, sulla ricetta del successo del Piratenpartei a Berlino e sulla tecnologia che ci permette di mantenerci in Assemblea Permanente, la Liquid Feedback. L’ingresso è gratuito. Ci sarà occasione di certificarsi a partecipare.

 

GIORNATA INTERNAZIONALE #NOACTA 9 GIUGNO – PIRATI A CARACALLA

Sabato della prossima settimana, il 9 giugno, è stato scelto come l’ultima grande
Giornata internazionale contro ACTA.

Ci auguriamo che con il voto nel mese di luglio riusciremo ad ottenere che il Parlamento europeo

voti  contro, e finalmente  ELIMINARLA DEFINITIVAMENTE.

Continua a leggere…

Cara Caterina Caselli, nessuno puo’ giudicare i “pirati no-profit”… nemmeno tu.

Cara Caterina Caselli, nessuno puo’ giudicare i “pirati no-profit”… nemmeno tu..

Sono un pirata ed un signore: lettera aperta sullo spot “antipirateria” della Federazione Editori Musicali

Cara Caterina Caselli, nessuno puo’ giudicare i “pirati no-profit”… nemmeno tu.

Se il vostro obiettivo e’ colpire chi fa soldi con la vostra musica io non c’entro: mi limito a regalarla senza scopo di lucro.
8 aprile 2012 – Carlo Gubitosa

Sandokan

Carissimi Franco Battiato, Gino Paoli, Caterina Caselli, Enrico Ruggeri, Roberto Vecchioni, Ron.

Ho visto il vostro video promozionale contro la pirateria, e ho rilevato con piacere un cambiamento di posizione da parte degli artisti su questo tema. Fino a qualche anno fa il vostro problema erano servizi come Napster, Emule, la rete Torrent, dove cittadini liberi scambiavano cultura senza scopo di lucro. Quei servizi sono stati combattuti, avversati e criminalizzati spingendo le iniziative no-profit di scambio culturale a chiudere bottega , lasciando campo libero a servizi commerciali illegali come Megaupload.

Ma oggi, osservando il vostro video, sembra che il “nemico” sia stato identificato meglio, e che la vostra denuncia riguardi unicamente i siti che guadagnano illecitamente denaro vendendo spazi pubblicitari o altri servizi su siti di condivisione on-line.

Con mio grande piacere, avete imparato a fare differenza tra lo scambio gratuito di cultura e di conoscenza e le reti illegali che fanno profitti con la riproduzione illecita di materiale coperto da diritto d’autore. Finalmente avete capito che una parte della pirateria non c’entra nulla con la criminalita’, e che scambiare gratuitamente musica e cultura senza ricavarne un ingiusto profitto e’ un servizio meritorio, simile a quello che offrono le biblioteche dove si possono leggere libri gratis, le radio dove si puo’ ascoltare musica senza pagare, le televisioni dove si possono guardare film gratuitamente.

In segno di apprezzamento per questa vostra presa di posizione, ho deciso di sostenere la vostra arte condividendo con i miei amici piu’ cari alcuni vostri brani musicali di cui possiedo i CD originali, come attestazione di stima nei vostri confronti. Il tutto ovviamente in forma gratuita e senza alcuno scopo di lucro, per il semplice gusto del bello che mi spinge a condividere con altri la bellezza della buona musica.

I vostri “Nessuno mi puo’ giudicare”, “Il mare d’inverno”, “Il cielo in una stanza”, “L’era del Cinghiale Bianco”, “Il gigante e la bambina” e “Stranamore” sono dei classici senza tempo, che a mio giudizio nei decenni trascorsi dalla registrazione di questi brani presso la SIAE vi hanno gia’ ampiamente ripagato in termini economici del lavoro artistico necessario per la loro composizione, esecuzione e interpretazione, e che ora meritano di diventare patrimonio dell’umanita’ a partire dalla mia piccola cerchia di amici. Ma questo, ovviamente, a condizione che nessuno si metta in tasca un centesimo approfittandosi della vostra musica. Ed e’ esattamente quello che ho fatto con questa azione di condivisione gratuita.

In aggiunta, va detto che la mia azione con cui ho condiviso sei brani dal valore commerciale inferiore ai sei euro puo’ considerarsi ampiamente compensata da tutti i soldi che io e i destinatari del mio regalo abbiamo versato alla SIAE come imposte indirette per il sedicente “equo compenso” che ha tassato per anni l’acquisto di CD su cui abbiamo masterizzato le nostre foto, gli hard disk su cui abbiamo salvato i nostri dati, le fotocopie di cose scritte da noi.

Sono soldi che abbiamo sborsato in base ad una “presunzione di copia”, che ha tassato per legge la produzione e la circolazione di cultura e di informazioni come se i CD, gli hard disk e le fotocopiatrici si usassero sempre e soltanto per copiare i vostri brani e i vostri spartiti, e non per immagazzinare dati personali o brani di autori non iscritti alla Siae, musica non reperibile nei circuiti commerciali (ad esempio artisti stranieri emergenti che non sono acquistabili nei negozi online e men che meno nei negozi Italiani) o brani rilasciati con licenze di libero utilizzo in stile “Creative Commons” che ne consentono la copia e la diffusione libera senza scopi di lucro.

Arricchirsi alle spalle degli autori e’ sempre un crimine a livello morale, anche quando questo arricchimento avviene a norma di legge facendo pagare i supporti su cui gli autori registrano il materiale che hanno prodotto, perdendo soldi che arricchiscono altri autori o altre societa’ di autori che nulla hanno a che vedere con il contenuto di quei CD o di quegli hard disk.

Per finire, visto che siete cosi’ attenti ai danni economici subiti dagli autori di musica, vi segnalo che oltre al problema della cosiddetta “pirateria” finalizzata al lucro esiste anche il problema dei criteri di ripartizione degli utili adottati dalla SIAE.

Questi criteri premiano gli autori famosi come voi, e penalizzano gli artisti esordienti o meno noti. Parlo di quelle migliaia di autori per cui l’iscrizione alla SIAE rappresenta un costo e non un beneficio, quelli che pagano puntualmente tutto quello che chiede la SIAE ma non riescono nemmeno a recuperare i soldi versati per i loro concerti, per la stampa dei bollini da applicare sui dischi e per tante altre attivita’ gestite dalla SIAE in regime di monopolio. 

Il problema di questi criteri di ripartizione e’ che non hanno alternative perche’ la SIAE ha il monopolio di rappresentanza degli autori, non sono criteri trasparenti e sono basati su calcoli forfettari, dove si stabilisce per approssimazione che gli artisti famosi sono praticamente gli unici ad essere ascoltati, e quindi a loro vanno destinati tutti i soldi, mentre quelli meno conosciuti praticamente non li ascolta nessuno, e quindi a loro non spetta nulla.

Volete dire qualcosa anche su questi danni economici subiti dagli artisti emergenti e non ancora famosi, e in generale dai “piccoli” iscritti alla SIAE, oppure la vostra azione e’ mirata soltanto a difendere gli interessi di chi ha gia’ avuto un meritato successo?

Copertina "Elogio della pirateria"

Vi saluto ringraziandovi di cuore per i vostri brani che fanno parte della colonna sonora della mia vita, e da oggi arricchiranno anche la vita degli amici a cui li ho inviati. In cambio potete scaricare gratuitamente una copia del mio libro “Elogio della Pirateria“, che ho messo liberamente a disposizione in rete di comune accordo con l’editore, in contemporanea con la sua diffusione nelle librerie. (Per leggerlo basta cliccare qui)

Ma non allarmatevi: la “pirateria” di cui parlo nel mio libro in termini positivi non riguarda le azioni criminali fatte per arricchirsi alle vostre spalle: su quelle siamo concordi nel giudizio e nella valutazione.

Semplicemente ho voluto spiegare che dietro l’approssimativa etichetta di “pirateria” molti nascondono per ignoranza o malafede il libero scambio di cultura che ci viene riconosciuto dall’articolo 19 della dichiarazione universale dei diritti umani, un diritto che nessuna associazione di artisti potra’ mai revocare.

Cordiali saluti

Carlo Gubitosa

bofhinside

Esperimenti vari

Eclecticism Now!

Quando tematiche non correlate fra loro potrebbero....

Prismi - Pensieri filosofici

Il sito di chi vuole pensare

Yanis Varoufakis

THOUGHTS FOR THE POST-2008 WORLD

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

TechCrunch

Startup and Technology News

R H I Z O M A T I C A

Mobile Communications for All

The Cryptosphere

Short and sweet cyber and crypto news for the whole family!

Barbara Collevecchio

Psicoanalisi & politica

#DigiTsipras

Progetto digitale a supporto della Lista "L'Altra Europa con Tsipras"

Stop TTIP Italia

Fermiamo il trattato di liberalizzazione UE-USA

hidden66

"Pensieri disordinati di un uomo mediamente comune..."

Partito Pirata Italiano Ferrara

Non votate per noi, Votate per voi: Non votate un leader, un gerarca, un presidente, un segretario, un onorevole, un deputato. Votate voi stessi.

Count inform action

DON'T HATE THE MEDIA. BECOME YOUR MEDIA

WordPress.com VIP: Enterprise content management platform

Our fully managed cloud platform, expert guidance and support, and diverse partner ecosystem free you to focus on your business objectives.

TIME

Current & Breaking News | National & World Updates

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: